Sito Epatite C
Portale Epatite e malattie del fegato
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Sito Cirrosi
Sito Tumori
Sito Trapianti
Nuovi Farmaci
Malattie autoimmuni

Ultime notizie

Microbioma intestinale. Anche l’ora del giorno può influenzarlo

Anche l’ora della giornata contribuisce alle mutazioni che si registrano all’interno del microbioma intestinale. Oltre ai fattori noti – dieta, stile di vita, ecc. – chi conduce studi sul microbioma intestinale deve tener conto dell’orario in cui...

Roma ICAR 2024: l’Associazione EpaC – ETS presente

L’Associazione EpaC – ETS, ha partecipato alla Conferenza Italiana sull’AIDS e la Ricerca Antivirale (ICAR) essendone anche tra le organizzazioni che la promuovono. ICAR si è svolto dal 19 al 21 giugno a Roma presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore.

La gestione condivisa in rete del paziente cirrotico

Torino, 18 Giugno La cirrosi epatica con le sue complicanze rappresenta lo stadio più avanzato delle malattie epatiche croniche e costituisce un importante problema di salute pubblica globale. L’evento organizzato dalla Gastroenterologia della...

Epatite Delta: curarla con la doppia terapia

L'utilizzo della combinazione bulevirtide e peginterferone alfa-2a si è dimostrata più efficace della terapia standard. Dopo anni di fallimenti l'epatite Delta può essere controllata

Epatite C. Mettiamoci un punto

Quanto ne sanno gli italiani di epatite C? Ben poco. Sebbene 7 su 10 ne abbiano sentito parlare, tra questi, solo il 20% conosce davvero la patologia, oltre il 40% dichiara di saperne poco o niente e il 37% dice “così così”. Ancora, 6 italiani su 10...

Epatite Delta, al Policlinico di Foggia esami e cure innovative

L’epatite Delta è oggi la forma più grave di epatite virale, con frequente e rapida progressione verso la cirrosi e le sue complicanze, come lo scompenso epatico ed il tumore del fegato. In considerazione della disponibilità di nuove opzioni...

Il governo britannico si scusa per lo scandalo del sangue infetto

Il primo ministro britannico Rishi Sunak ha presentato il 20 maggio le scuse ufficiali del governo per lo scandalo del sangue infetto nel Regno Unito tra gli anni settanta e gli anni novanta, che ha causato circa tremila vittime. “Mi scuso con tutto...

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione