Sito Epatite C
Portale Epatite e malattie del fegato
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Sito Cirrosi
Sito Tumori
Sito Trapianti
Nuovi Farmaci
Malattie autoimmuni

titolo ab basso dopo 22 anni da vaccino

nessuno
gentili dottori, sono un ragazzo di 34 anni e sono stato vaccinato contro l'epatite b 22 anni fa omettendo però di farmi iniettare la terza dose di vaccino. oggi sono un odontoiatra, dunque desidererei godere dell'immunità vaccinale nel corso dello svolgimento della mia pratica clinica quotidiana. per lo scopo, mi sono sottoposto ad analisi di hbsag e hbsab da campione di sangue prelevatomi e, stando ai risultati, il primo è negativo, mentre gli anticorpi risultano < 10 mui/ml. ho letto varie risposte da voi fornite nel forum, tra cui quella a un utente nelle mie stesse condizioni (due dosi anni prima e titolo anticorpale basso), ma ho ancora dubbi sul da farsi. i miei dubbi sono alimentati dal fatto che pur essendoci la possibilità che io sia un non responder, è pur vero che non so come averne la certezza, dato che non ho mai valutato il mio titolo anticorpale prima d'oggi. viceversa, in caso in cui io sia un responder a cui a distanza di 22 anni dal vaccino il titolo anticorpale hbsab si è abbassato, non saprei comunque cosa fare, dato che: 1) secondo alcuni, un vaccino fatto da tanti anni continua ad essere efficace anche con titolo anticorpale molto basso (<10 mui), in quanto la memoria immunitaria sviluppata in quell'occasione consente alle cellule di produrre nuovi anticorpi qualora si renda necessario, 2) secondo altri occorre comunque tenere il titolo anticorpale alto anche in presenza di memoria immunitaria, ricorrendo a singola dose di richiamo. 3) secondo altri, in un caso come il mio il vaccino va ripetuto per intero 4) infine, secondo il centro vaccinazioni della mia asl locale, il vaccino va ripetuto per intero ogni 5 anni a prescindere dal titolo anticorpale ("per legge" hanno aggiunto, nel corso della conversazione telefonica). riassumendo vi chiedo di aiutarmi dunque a capire: 1) se sono un non responder e cosa fare nel caso lo sia, 2) cosa fare nel caso io risulti essere un responder a cui a distanza di molti anni dalla vaccinazione il titolo anticorpale hbsab sia diminuito fino a divenire < 10mui/ml, 3) altro che vogliate ritenere opportuno suggerirmi. anticipatamente vi ringrazio e vi porgo la mia gratitudine per questa preziosa opportunità di chiarimento e informazione offertami.
Dott.ssaC.Di BenedettoMedico specialista in Medicina Interna.
USC Gastroenterologia 1
AO Papa Giovanni XXIII Bergamo

gentile utente se lei sia o meno un non responder non è dato sapersi in quanto immediatamente dopo il vaccino non è stato valutato il titolo anticorpale, io le consiglio quindi di sottoporsi nuovamente alla vaccinazione per chiarire la capacità del suo sistema immunitario di sviluppare o meno un titolo anti hbs protettivo.
cordialità

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione