Sito Epatite C
Portale Epatite e malattie del fegato
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Sito Cirrosi
Sito Tumori
Sito Trapianti
Nuovi Farmaci
Malattie autoimmuni

epatite b cronica attiva

egr. dott.ssa/re da poco ho eseguito un esame istologico (eseguiti altri nel 91 e 98) del fegato e i risultati sono i seguenti: secondo il metodo ishak grading 4 e staging 3, premesso che sono affetto da questa patologia da quando avevo circa 14 anni adesso ne ho 37. il mio medico mi ha prescritto la cura con l'entecavir. so che mi devo curare, infatti lo faccio da quando ho scoperto la malattia(interferone a 17 anni e interferone/lamivudina a 35 anni), ma le mie paure sono le seguenti: è possibile che assumendo questo medicinale in prospettiva futura le cose potrebbero degenerare ulteriormente e se fosse visto la mia giovane età si potrebbero precludere le possibilità di un eventuale trapianto a causa di questi farmaci? in questo momento l'entecavir è la giusta terapia per il mio caso?
Dott.ssaL.PasuloMedico Specialista in Malattie del fegato e del Ricambio Ospedali Riuniti Bergamo

non si preoccupi, l'entecavir è un ottimo farmaco e assolutamente non può precluderle un trapianto se mai ne avrà bisogno

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione