Sito Epatite C
Portale Epatite e malattie del fegato
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Sito Cirrosi
Sito Tumori
Sito Trapianti
Nuovi Farmaci
Malattie autoimmuni

contagio epatite

gent.mo dottore, sono molto preoccupato. a seguito di un unico rapporto sessuale non protetto con una donna ho appreso dalla stessa che 13 anni orsono ha subito un trapianto di fegato per un'epatite fulminante. mi ha assicurato di essere completamente guarita e di non temere per un eventuale contagio. nonostante la sue rassicurazioni vorrei un suo autorevole parere. grazie anticipatamente per la disponibilità. cordiali saluti.
Dott.ssaA.GrisoliaMedico specialista in Malattie Infettive.
AO Papa Giovanni XXIII Bergamo

dipende dal tipo di epatite. se si tratta di epatite b dopo il trapianto si utilizzano delle terapie che tengono sotto controllo il virus che non può pertanto essere trasmesso; inoltre vista la sua età lei dovrebbe essere stato obbligatoriamente vaccinato contro l'epatite b se nato in italia. cordialità

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione