Sito Epatite C
Portale Epatite e malattie del fegato
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Sito Cirrosi
Sito Tumori
Sito Trapianti
Nuovi Farmaci
Malattie autoimmuni

esami fuori norma

nessun sintomo particolare
gent.ma dott.ssa, da circa tre anni si è riattivata una epatite b, da qualche mese sono in cura con baraclude 0.5 e la terapia ha finalmente fatto rientrare nella norma le transaminasi e fatto scendere hbv-dna da oltre 100 milioni a (ultimo dato) 294 ui/ml abbot pcr real time. sono però rimasti alti altri parametri: l’amilasi pancreatica che ho scoperto essere alta al momento della riattivazione dell’epatite b (era 3 anni fa a 207 u/l poi ha sempre fluttuato in quella zona con punte oltre i 300 u/l, ultimo dato è 127 u/l, con lipasi sempre nella norma), e i globuli bianchi e rossi che dal 1996 sono costantemente sotto il minimo (ultimi dati gb 3.64, gr 4.39). premesso che gli altri esami sono nella norma e che non ho particolari disturbi è possibile sapere se quei tre parametri fuori norma sono da attribuire all’epatite b? e se si perché non si normalizzano con la terapia? la ringrazio molto.
Dott.ssaL.PasuloMedico Specialista in Malattie del fegato e del Ricambio Ospedali Riuniti Bergamo

il baraclude ha effetto sulle transaminasi e sull'hbv-dna ma non sull'emocromo nè può normalizzare le amilasi

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione