Sito Epatite C
Portale Epatite e malattie del fegato
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Sito Cirrosi
Sito Tumori
Sito Trapianti
Nuovi Farmaci
Malattie autoimmuni

Esami del sangue e sintomi

da circa 30 giorni, nausea, mal di testa, stanchezza, spossatezza, fastidio lato destro zona fegato. Apparentemente senza motivo.
Ho subito un piccolo intervento chirurgico 3 mesi fa, la ripresa sembrava normale. Poi dopo circa 2 mesi ho iniziato ad avere forte mal di testa, nausea, stanchezza, senza febbre, senza motivo. Sembrava fosse una normale influenza, ma ho preso tachipirina e antibiotici e non è cambiato nulla. Questo stato di influenza senza febbre, nausea, stanchezza dura da circa 30 giorni. Ho fatto delle analisi del sangue, considerando che finora non avevo mai avuto problemi. Sono risultati alti 500 i trigliceridi, glucosio alto 147, colesterolo 224, GPT/ALT 100, GOT 47. A seguito di questo, considerando che non avevo mai avuto questi valori alti ho pensato che il mio malessere prolungato fosse dovuto a una sofferenza del fegato inaspettata, quindi un'infezione, e ho fatto gli esami per l'epatite con risultati tutti negativi tranne anticorpi HBsAb 119 mentre HbSAg negativo. Al primo medico che ho fatto vedere questi dati mi ha detto che non ho l'epatite perchè sono stato vaccinato, e che potrebbe essere solo un problema di alimentazione considerando che mi è stato trovato anche il diabete emoglobina glicosilata 7,3. A questo punto mi chiedo è sicuro che non ho epatiti secondo questi dati? devo fare altri esami? com'è possibile che fino a 2 mesi fa avevo esami del sangue perfetti, nessun dato fuori posto e improvvisamente dopo questo intervento inizio a sentirmi male e ho tutti gli esami sballati? considerando che non uso droghe, fumo poco e niente, mangio normale. Per questo sospetto in qualche infezione improvvisa, che altri esami posso fare? grazie
L. RotaS. FagiuoliStaff Sanitario USC Gastroenterologia, Epatologia e Trapiantologia
ASST Papa Giovanni XXIII Bergamo

Questo parere non ha valenza di consulto medico e non può sostituire il colloquio, la visita e l’esame della documentazione medica del paziente.

Buonasera i dati riportati non sono correlabili ad una patologia epatica acuta, il diabete e’ in parte responsabile dei sintomi descritti approfondirei anche il rialzo dei trigliceridi

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione