Sito Epatite C
Portale Epatite e malattie del fegato
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Sito Cirrosi
Sito Tumori
Sito Trapianti
Nuovi Farmaci
Malattie autoimmuni

Valutazione Stato Epatite B Acuta (sostituisce le precedenti)

Nessuno, provo a riportare qui i valori delle analisi nel caso le tagli:Ac. anti-HBs Ag 120 ; Ac. anti-HBe Negativo HBV - DNA Rilevabile: 204365807 UI/ml - Log: 8.31(mi pare di capire altissimo) P-AST * 201 U/L ;P-ALT * 610 U/L;P-gGT * 171 U/L
Buongiorno, Ci riprovo per l'ultima volta: non capisco perchè nella mail di riepilogo non compaiono correttamente i valori delle analisi. Mi scuso. ho 45 anni e lo scorso 17 febbraio, in un controllo di routine per le malattie veneree, sono risultato positivo all'epatite b. Non ero vaccinato: avevo fatto la prima dose prima della pandemia ma a causa della situazione non ho fatto i richiami successivi. I valori erano HBSAG Positivo ; HBEAG positivo ; Ac. anti-HBc IgM Positivo e mi è stata diagnosticata una epatite b acuta. A valle di una visita col mio medico di base, mi ha prescritto degli approfondimenti e una visita presso un epatologo, prima di andare in pensione, ma fu abbastanza rassicurante: mi sono sentito anche io tranquillo leggendo che il 95% degli adulti guarisce spontaneamente. Ho fatto gli esami specifici ed è risultato (vedi sintomi, nel caso) Ac. anti-HBs Ag 120 ; Ac. anti-HBe Negativo HBV - DNA Rilevabile: 204365807 UI/ml - Log: 8.31(mi pare di capire altissimo) P-AST * 201 U/L ;P-ALT * 610 U/L;P-gGT * 171 U/L . L'Epatologo mi ha ricevuto lo scorso lunedì (le liste di attesa sono infinite) e mi ha prescritto ulteriori esami e una ecografia: non aveva assolutamente un'espressione tranquilla ed è stato un pò reticente alle mie domande, dicendomi che era urgente iniziare una terapia. Mi sono parecchio spaventato e ho fatto subito gli esami del sangue privatamente e faccio l'ecografia il prossimo giovedì. il risultato delle analisi è sostanzialmente identico alle precedenti : le transaminasi si sono notevolmente abbassate pur rimanendo molto oltre valore però il HBV - DNA Rilevabile segue oltre il milione di copie e l'HBSAG è stato quantificato ,credo, molto alto 124925,00 Ul/mL .Il resto degli esami (moltissimi, compreso epatite c; HIV ; epatite delta) sono nella norma e negativi. Gli altri valori fuori norma sono Bilirubina Totale ( 1,42) ; Monociti (0,82) La cosa che mi ha fatto spaventare è il valore Ac. anti-HBc IgM che è diventato negativo: mi pare di capire, leggendo, che se questo valore diventa negativo senza la comparsa del HBSAC (che resta negativo) vuol dire che ha cronicizzato. C'è ancora possibilità che si sviluppino gli HBSAC? c'è qualcosa che si può fare a livello di terapia in questo senso per sollecitare la risposta immunitaria o ha veramente cronicizzato? Grazie.
L. RotaS. FagiuoliStaff Sanitario USC Gastroenterologia, Epatologia e Trapiantologia
ASST Papa Giovanni XXIII Bergamo

Questo parere non ha valenza di consulto medico e non può sostituire il colloquio, la visita e l’esame della documentazione medica del paziente.

Buongiorno direi che dai dati riportati si evince l'indicazione, peraltro avvalorata dallo specialista ad iniziare terapia antivirale..

La risposta a tale terapia fornirà la prognosi rispetto allo stato futuro del fegato

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione