Sito Epatite C
Portale Epatite e malattie del fegato
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Sito Cirrosi
Sito Tumori
Sito Trapianti
Nuovi Farmaci
Malattie autoimmuni

Cominarty ed epatite cronica attiva HBV correlata

Buongiorno sono una donna di 45 aa affetta da Epatopatia cronica HBV correlata con funzionalità epatica conservata transaminasi nella norma e viremia variabile a livelli di repl. virale relativamente bassi:​ HBV DNA ultima rilevata 8053 UI/ml - Log: 3.9, (esame del 15/04/2019). Il 06/11/2018 all'ultimo suo E.O rilevava​ lieve epatomegalia senza segni cutanei e con stiffness 5,6 kPa; IQR 0,5; S.R. 100% nell'ultimo fibroscan. Rispetto al vaccino Comirnaty, Le mie domande sono: “E' raccomandato il vaccino per chi è affetto di infezioni virali croniche attive?” "può questa catena di mRNA alterare il mio equilibrio attuale?" L' mRNA messagero può interagire con il DNA del virus Hbsag ed eventusle trascrittasi inversa? Si possono avere dati clinici maggiori sui pazienti con epatiti virali ai quali è ststo somministrato il Comirnarty(es. viremia post vaccino...)? Non so darmi una risposta chiedo quindi un Vostro Illustre parere consapevole dei limiti conoscitivi che questa recente teconologia, ma soprattutto questo nuovo Coronavirus, impone. In attesa di una risposta e Ringraziando per la cortese attenzione, BUON ANNO 2021​ DISTINTI SALUTI
L. RotaS. FagiuoliStaff Sanitario USC Gastroenterologia, Epatologia e Trapiantologia
ASST Papa Giovanni XXIII Bergamo

Questo parere non ha valenza di consulto medico e non può sostituire il colloquio, la visita e l’esame della documentazione medica del paziente.

Buonasera al momento non sono emerse, ma i dati dono ancora recenti, controindicazioni all’esecuzione del vaccino nei pazienti affetti da epatopatia virus relata

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione