Sito Epatite C
Portale Epatite e malattie del fegato
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Sito Cirrosi
Sito Tumori
Sito Trapianti
Nuovi Farmaci
Malattie autoimmuni

trasmissione

Sono la mamma di un bimbo di due mesi.Ho un dubbio: dopo qualche ora dalla nascita un'ostetrica ha lavato il sederino del bimbo nel lavandino del bagno della stanza utilizzato dalle donne. L'ostetrica ha lasciato che i piedini del bambino si appoggiassero sulla superficie del lavandino, io non ho visto evidenti tracce di sangue e prima che l'ostetrica arrivasse ho dato una veloce passata al lavandino con le salviette detergenti, non sono sicura però di essere riuscita a passare bene su tutta la superficie.Il bimbo aveva sul tallone il buchino del prelievo che gli era stato fatto poco tempo prima (credo qualche ora). Quando sono uscita dal bagno la mia compagna di stanza ha sottolineato il pericolo corso dal momento che in quel lavandino sia lei che un'altra donna lavavano la biancheria intima sporca di sangue. Da lì è sorto il mio scrupolo: ho paura che il mio bambino possa in qualche modo aver contratto qualche infezione (come l'epatite b o c) magari nel contatto tra il forellino sul tallone (non so in quanto tempo si faccia la crosta e se la crosta sia un'efficace protezione contro i virus) e una traccia di sangue non evidente sul lavandino. Le mie domande sono: 1) Può esserci contagio attraverso tracce non visibili di sangue? 2) Dopo quanto tempo dal prelievo il buchino non è più una porta d'ingresso per i virus? Tra l'altro a fine agosto dovrà fare il vaccino per l'epatite B quindi le chiedo se ci sono controindicazioni nel caso il rischio corso fosse concreto.Grazie di cuore.
L. RotaS. FagiuoliStaff Sanitario USC Gastroenterologia, Epatologia e Trapiantologia
ASST Papa Giovanni XXIII Bergamo

Questo parere non ha valenza di consulto medico e non può sostituire il colloquio, la visita e l’esame della documentazione medica del paziente.

Buongiorno le circostanze descritte non appaiono a rischio di contagio

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione