Sito Epatite C
Portale Epatite e malattie del fegato
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Sito Cirrosi
Sito Tumori
Sito Trapianti
Nuovi Farmaci
Malattie autoimmuni

Precisazione ulteriore

Buongiorno scusate se scrivo ancora, per scrupolo. Dunque tempo fa trovai nel cassetto del cruscotto un fazzoletto di stoffa di mia suocera con macchie tipo muco sanguinolento. Non ricordo che fosse umido e appiccicoso se no mi sarei spaventata dunque doveva essere secco ma non di quanto. Chiesi a mio marito e lui disse che la mamma lo aveva lasciato lì durante un passaggio che lui le aveva dato credo qualche giorno prima ma non ricordo. Mia suocera mi disse che a seguito di un analisi durante un ricovero per problemi ginecologici le avevano scoperto che in passato aveva avuto HBV e che era guarita. Ora io so che si presume che chi ha HBcAb possa essere o addirittura sia sempre portatore occulto tanto che non può donare. Il mio timore è dovuto al fatto che non so come erano le mie mani, se avevo feritine, pellicine. Ho corso un rischio? Grazie per la vostra attenzione. Saluti
L. RotaS. FagiuoliStaff Sanitario USC Gastroenterologia, Epatologia e Trapiantologia
ASST Papa Giovanni XXIII Bergamo

Questo parere non ha valenza di consulto medico e non può sostituire il colloquio, la visita e l’esame della documentazione medica del paziente.

Buongiorno le circostanze descritte non appaiono a rischio di contagio

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione