Sito Epatite C
Portale Epatite e malattie del fegato
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Sito Cirrosi
Sito Tumori
Sito Trapianti
Nuovi Farmaci
Malattie autoimmuni

epatite b

salve sono un malato di hcv con cirrosi in classe a, riguardando vecchie cartelle cliniche mi sono ricordato che nel 1994 prima di un intervento chirurgico mi fu diagnosticata epatite b e sospetta epatite c, col passare del tempo non ho mai dato importanza all'epatite b, domando: avendo fatto la terapia sovaldi-olysio agisce anche sul virus b? quando mi fanno gli esami per i valori correlati alla hcv si vedono anche quelli che riguardano la b? mi consiglia di fare esami specifici per la b, io non mai detto al medico curante di averla, e poi, è altrettanto pericolosa? se non ricordo male il medico nel 1994 mi disse che ero come vaccinato, la prego cosa mi consiglia? grazie.
Dott.ssaC.Di BenedettoMedico specialista in Medicina Interna.
USC Gastroenterologia 1
AO Papa Giovanni XXIII Bergamo

la terapia che ha effettuato agisce esclusivamente contro il virus c ma prima di intraprendere questo trattamento è obbligatorio eseguire anche gli esami per il virus b, se lei quindi avesse avuto l'epatite b glielo avrebbero certamente comunicato. in ogni caso verosimilmente lei ha avuto un pregresso contatto con il virus b che ha poi debellato spontaneamente e non ha attualmente l'epatite b cronica. chieda comunque ulteriori chiarimenti al suo epatologo.

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione