Sito Epatite C
Portale Epatite e malattie del fegato
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Sito Cirrosi
Sito Tumori
Sito Trapianti
Nuovi Farmaci
Malattie autoimmuni

biopsia

egregio staff volevo porvi all'attenzione una mia perplessità riguardo all'argomento sopra citato: nel gennaio 2009 ho effettuato una biopsia ma a seguito dei risultati degli esami di routine cui mi sottopongo ho riscontrato un valore basso di piastrine (nell'ordine di 145-160) e nonostante la carica virale rimanga costante intorno ai 500 lo specialista cui mi affido mi ha chiesto di ripetere la biopsia, per poi poi eventualmente intervenire con l'interferone. gradirei un vostro parere.
Dott.ssaG.MaginiMedico Specialista in Medicina Interna Ospedali Riuniti Bergamo

caro paziente la indicazione alla terapia nasce dalla valutazione di molte variabili..genotipo virale, transaminasi, esito della biopsia...non mi è possibile fornirle una riposta adeguata con i dati che ho a disposizione. saluti.

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione